Qualcosa su di me




Il mio nome è Manuela, ho 40 anni "in itinere" (da quest'anno mettiamola così magari) , sono sposata e mamma di un bimbo. Scrivo queste poche righe per parlare un po' di me, ma di fatto non è che ci sia molto da dire, sono una donna come tante, con una vita normale anche se,  in verità,  io credo che sia proprio questo a rendere tutto speciale, tutto ciò che viene spesso definito "normalità" è fatto, secondo un mio modo di dire, da "ciò che non si compra" , ovvero dalle grazie più grandi che si possano ricevere soltanto dal Cielo, non sono in vendita o le ricevi in dono o niente da fare!
Ecco perchè mai nulla è banale nei giorni, anche se possono apparire tutti uguali, perchè in ciascuno di essi c'è un nuovo cielo sopra di noi, un nuovo sole, anche se a volte è sopra le nuvole,  che splende  alto e maestoso anche per noi.
Il giorno in cui  mio figlio è nato,  ho compreso ancor di più  quanta poesia c'è nella vita, osservavo i suoi movimenti delicati, sentivo il suo pianto tenero e mi deliziavo nell'avvicinarmi a lui per sentire sulla mia pelle  il suo respiro e odorare il profumo del suo alito...è proprio vero i bimbi profumano di latte...e di vita...e di gioia...ogni giorno ne nascono tantissimi tutti speciali...e anche se ciò accade ogni santo giorno tutto ciò mai annoia, mai appare  banale, ma sempre eccezionale, è sempre un miracolo tangibile, perchè la vita è tale sin dal suo primo istante e  in ogni suo giorno, che non è mai uguale al precedente o al successivo, anche se così potrebbe sembrare.
un sorriso per tutti! :D
Manuela