Scrivere...


...sin da ragazzina prendevo il diario e scrivevo quello che in quel'istante mi passava per la testa facendomi battere il cuore. Mi sono trovata spesso a confrontarmi con persone che rimanevano meravigliati dinnanzi a questa mia capacità per me istintiva e non mi riferisco al modo, ma alla capacità in se di descrivere emozioni, fatti e pensieri e adoperare questa possibilità come valvola di sfogo, come metodo di riflessione.

Parlare a se stessi...non tutti ne sono capaci, non tutti si pongono delle domande avendo a priori la smania di trovare le risposte, perchè sono quelle che permettono l'evoluzione, non tutti possono godere della possibiltà di rileggere se stessi e provare quella emozione ancora o sorriderne come si fa quando si rivede una vecchia foto dimenticata, ecco perchè penso che chi ne è capace non deve rinunciarci mai.

Ogni singola storia di una vita ha la sua rilevanza, qualunque cosa si butti giù sui tasti o su un foglio, se reale, sincera e sentita ha un valore intrinseco inestimabile, lo ha in se e non perchè qualcun altro glielo attribuisca, non è importante perchè piace, perchè molto letta, perchè ben scritta, ma proprio perchè è stata fatta da chi ha sentito l'esigenza di dire in primo luogo a se stesso e spesso, come succede se lo si fa pubblicamente come su un blog, anche agli altri.

Ecco perchè vorrei iniziasse una nuova stagione di confronto per me in queste pagine che mi hanno dato modo di crescere tanto e di incontrare persone che mi hanno letta ed amata, dandomi modo di conoscermi ed amarmi di più...e arrivare a vivere una nuova stagione, con una maturità acquisita che spero si accresca sempre più, perchè così sono stata capace di vedere ciò che non vedevo, sapere ciò che non conoscevo, capire ciò che non capivo...di me!


 nel mio vecchio blog un giorno scrissi:

"Ho scelto di fare il blog perché credo nelle relazioni interpersonali, nella splendida alchimia che si innesca fra chi, scrivendo ritrova un po' di se stesso nell'altro, trova un altro cuore dall'altra parte, beffando il PC che è soltanto una "macchina" , rendendo umano anch'esso"
e confermo queste mie parole, avere un blog, aggiornarlo, curarlo nell'aspetto, scrivere, e condividere è un'esperienza che fa crescere e cambia in meglio.
Anche se la mia vita è cambiata e non ho più molto tempo, ritorno qui sempre molto volentieri, anche se spesso scrivo con il mio maghetto in braccio che spinge la tastiera come adesso :)