mercoledì 18 gennaio 2012

1 anno!

Lilypie First Birthday tickers


Ho sempre pensato che i bimbi prima di venire al mondo giochino in un bel giardino fiorito in un angolo di Cielo e trascorrano il "tempo" tra altalene, giostre e scivoli, accuditi dagli angeli e  anche dai nonni che non incontreranno sulla terra e che  danno loro tutte le coccole possibili che non avrebbero potuto dare loro, per poi  un bel "giorno" aiutarli a venire giù da uno scivolo speciale che gli darà modo di atterrare sulla terra ed entrare nella pancia della loro mamma. Ho immaginato tante volte che il mio bimbo avesse modo di vederci, di seguirci e capire quando fosse il momento giusto per "atterrare" e sapete cosa vi dico? mi sa che non mi sbaglio, mi sa che succeda proprio così.
Una donna spesso, durante il corso della sua vita pensa alla maternità anche solo in senso tecnico o con curiosità, nelle varie epoche della propria femminilità, se tra gli obiettivi principali si ha quello di mettere su famiglia, la maternità è un pensiero da desiderare e da tenere nel cuore.  Succede di incontrare donne dai pancioni in crescita, di provare un senso di ammirazione misto a stupore e timore e dopo il loro parto capita di considerarle delle wonder woman per poi pensare sarò mai all'altezza?  un giorno ce la farò anche io? a me è capitato  tante volte sino a quando un bel giorno tutto questo, finalmente, non è successo anche a me.
Potrete prendermi per pazza (in effetti io non sono mai stata normale! ) ma posso dirvi con assoluta certezza che quando il mio bimbo è "atterrato" io l'ho sentito arrivare, ne ho avvertito nitidamente la presenza, era lui, era la stessa presenza che ora c'è nella nostra camera da letto mentre dorme, la stessa che c'è in casa in ogni momento della giornata, mio figlio c'è da allora, non aspettava altro che venire al mondo e si è precipitato giù immediatamente, senza farselo chiedere più volte. In quei mesi, mentre cresceva dentro me questo blog cominciò ad esistere anche'esso, settimana dopo settimana scrivevo e raccontavo le difficoltà, le gioie e i progressi, il trionfo della vita che dentro me avvertivo tra sonnellini e attesa, immobile tra letto e divano, ma felice di essere ogni giorno sempre più madre. Adoravo la mia pancia è stato un trofeo da accarezzare, le poche volte che uscivo me la portavo in giro con orgoglio e avvertivo una sensazione meravigliosa, mi sentivo importante, sentivo di avere un ruolo sociale rilevante, ero una madre, ero una donna che stava mettendo al mondo una vita, un piccolo uomo che avrebbe fatto parte del mondo. Poi arrivò quel giorno meraviglioso, tanto atteso, tanto temuto, improvviso nonostante il tempo fosse quasi completato. Erano passate le 11 del mattino, avevo appena finito di cucire il lenzuolino di mamma per la culla del mio maghetto, quando all'improvvisa una piccola fitta mi disse che qualche cosa stava per accadere, il tempo di prepararci velocemente e di prendere la borsa per "volare" in clinica per capirne di più e una volta li dopo un paio d'ore, con un cesareo d'urgenza, mio figlio è venuto al mondo. Non ricordo di aver mai provato una sensazione più bella, di aver provato tanto orgoglio, gioia, soddisfazione ed è vero! la sofferenza non pesa, la si affronta, tutto è più importante, il cuore è colmo di tenerezza e amore tanto  da fungere un po' da anestetico, un po' da energizzante, insomma ho il sospetto che siamo proprio fatte apposta!
Sono una donna di 40 anni, avrei voluto poter avere mio figlio 10 anni fa, ma la vita mi ha condotto in una strada più difficile e mi ha messo in condizione di dover lottare parecchio prima di riuscire ad avere questo figlio. Ora sono madre, sono sua madre e lo sono da un anno, si perchè oggi il mio maghetto adorato compie un anno! e mi commuve l'idea, mi commuove scriverlo e condividere qui  con voi questa enorme gioia che la sua esitsenza mi da. Auguri mio piccolo grande maghetto, mio dolcissimo tesoro, figlioletto mio adorato buon  primo compleanno grande amore della mamma.

5 commenti:

  1. Oh Manueluzza... Già un anno!!!!
    Come vola il tempo...
    Auguri al tuo maghetto di gioia...
    Auguri a te che sei da un anno mamma. A te che sei la SUA mamma....
    Vi abbraccio teneramente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiaruzza!!! come ben sai è una gioia troppo grande un momento come questo...e poi come ha sorriso come ha compreso che era la sua giornata! un grande abbraccio anche a te e a Davide...:)

      Elimina
  2. Auguri al tuo piccolo tesoro anche a te cara Manuela!!!!

    RispondiElimina
  3. Di gia`???? :D :D :D How wonderful! Tanti tanti auguri maghetto! L xxx

    RispondiElimina
  4. Tanti tanti auguri piccolo grande maghetto!!! E auguri anche a te Manu.. Ti abbracciamo forte forte.... Io e tutta la mia famiglia... compreso l'ultimo arrivato!!!
    Bacini

    RispondiElimina

Il mio blog è captcha free, ciò significa che non perderai nè il tuo tempo, nè la tua vista per riuscire ad interpretare parole incomprensibili prima di poter lasciare i tuoi commenti :)
Lascia pure i tuoi commenti anche come anonimo, ma ricordati sempre di firmare, essi saranno visibili dopo la mia approvazione, così facendo potrò difendermi da spam, grazie mille per la tua pazienza!!! :)