domenica 18 marzo 2012

Tra pochi minuti domani

Sai una cosa? quando eri qui con me non avrei mai immaginato che un giorno ti avrei raccontato come ho fatto qui e qui e non avrei mai pensato di parlarti scrivendo sperando che essendo questa pagina una cosa esistente, ma non tangibile proprio come te adesso, tu potessi leggerla. E' la quarta volta senza di te papà, ma già la seconda per un nuovo papà sai? peccato tu non abbia avuto modo di vedere quanto è bravo, quanto si cura del nostro bimbo, lo avresti amato di più, vi sareste intesi ancora di più. Ci sono tante cose che adesso da genitore capisco di te, alcune non le condivido, ma ne comprendo il perché, è inevitabile trovarsi nei ruoli e nelle situazioni per comprendere. Credo sia normale non rendersi conto, quando si può, quanto possa essere importante da vivere un giorno come quello che sta per arrivare, sarà banale, sarà uno dei tanti modi per far festa a tutti i costi, intanto adesso che non ci sei più quanto vorrei tu fossi a casa  e venirti a trovare come facevo sempre...non passa giorno che non ti pensi, non passa giorno che non sei con me tra cuore e parole, tra gesti e ricordi e nelle mani di mio figlio che mi accarezzano identiche alle tue...papà.

8 commenti:

  1. profondamente commossa...
    .post-mom.

    RispondiElimina
  2. L'amore e l'affetto sono eterni, le tue parole commuovono ed emozionano e la gioia di ritrovare nelle mani di tuo figlio quelle del tuo papà è immensa.
    Un abbraccio.

    Gabriella

    RispondiElimina

Il mio blog è captcha free, ciò significa che non perderai nè il tuo tempo, nè la tua vista per riuscire ad interpretare parole incomprensibili prima di poter lasciare i tuoi commenti :)
Lascia pure i tuoi commenti anche come anonimo, ma ricordati sempre di firmare, essi saranno visibili dopo la mia approvazione, così facendo potrò difendermi da spam, grazie mille per la tua pazienza!!! :)