venerdì 18 giugno 2010

Anche qui

06.11.2007 questa è la data originale di questo post...avevo aperto il mio blog da poco e mai avrei pensato che l'esperienza in rete mi avrebbe dato l'opportunità di fare esperienze bellissime...anche se devo ammettere di avere avuto anche io dei disagi, ma nulla in confronto a ciò che di positivo questa esperienza mi ha regalato.
Da pochi giorni ho intrapreso questo nuovo viaggio su Blogger...e devo dire che l'aria che si respira è fresca e sa di buono...quindi ho deciso di mettere "Qui" in questo mio nuovo angolo...anche perchè per me c'è sempre una gradevole liaison tra passato presente e futuro, si semina nel passato per raccogliere nel presente e nel futuro, è inevitabile.
A presto! Manu/Trilly :D


Qui

Riuscire a vedere ciò che non si può guardare, questo è quello che succede qui dentro queste pagine. Qui dove i colori, le parole e i suoni prendono forma, e diventano tangibili anche se virtuali, prendono corpo, invadono lo spazio, la mente, vanno oltre ogni aspettativa. Sono realtà vissute raccontate rigo dopo rigo, parole dettate dall’emozione, dalla vibrazione del cuore.
Qui ho letto storie di vite, racconti di cuori innamorati, la rabbia scaturente da aspettative deluse, le urla di dolore per riscatti mai ottenuti, i troppi rimpianti, le dolci nostalgie, le gioie generate dal sorriso dei propri figli o dalla realizzazione di sogni da sempre rincorsi e finalmente raggiunti.
Qui dentro la rete, il trascorrere delle vite si ferma in questi nostri diari insieme alla voglia di raccontarsi che prende il sopravvento. Le parole, le più semplici, riescono a far battere all’unisono cuori, accordano le corde dei respiri, asciugano lacrime mentre ancora stanno rigando i volti. Soltanto semplicemente attraverso esse si riesce concretamente ad essere complici, ad esprimere un pensiero, a fare coraggio.
Qui le mie ciglia si intrecciano con la rete e formano un’unica trama, mentre i miei occhi scattano “polaroid” fermando attimi intensi che mai avrei pensato di “vivere“ . Restano così intrappolati nel cogliere le evoluzioni delle vite di chi, attraversandoli, è entrato ormai nel mio cuore, inaspettatamente.

2 commenti:

  1. Penso che la foto e le tue parole siano splendide!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Ale troppo gentile :D...io adoro le farfalle...li ho sempre considerate come fiori che volano...ciao! :)

    RispondiElimina

Il mio blog è captcha free, ciò significa che non perderai nè il tuo tempo, nè la tua vista per riuscire ad interpretare parole incomprensibili prima di poter lasciare i tuoi commenti :)
Lascia pure i tuoi commenti anche come anonimo, ma ricordati sempre di firmare, essi saranno visibili dopo la mia approvazione, così facendo potrò difendermi da spam, grazie mille per la tua pazienza!!! :)